QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

PROGETTO "CRESCERE FELIX " un progetto promosso dall’Assessorato Regionale alla Sanità Campana, Ufficio Scolastico Regionale Campania e il Responsabile Aziendale Crescere Felix-UOS Igiene della Nutrizione-ASLNA3SUD. IL progetta affronta il tema della promozione di una corretta alimentazione e di un’ adeguata attività fisica con itinerari didattici specificamente delineati per le scuole primarie, in particolare per le classi terze. 

PREMESSA

Sono diverse e numerose le evidenze che sostengono l’importanza di intervenire con urgenza per migliorare il quadro di salute delle giovani generazioni. Cosi come sono molte le sollecitazioni che inducono a considerare prioritario l’impegno della Scuola nell’agire sul piano dell’Educazione Alimentare. L’alimentazione gioca un ruolo primario nel benessere dell’individuo ed una corretta alimentazione permette il buon funzionamento mentale e comportamentale. L’alimentazione è dunque, per l’individuo, una necessità vitale. La sua funzione non è solo quella di assicurare la sopravvivenza, ma anche quella di favorire il contatto con il mondo esterno e lo scambio con gli altri, attraverso la condivisione in famiglia ed in società. Una errata alimentazione può determinare gravi conseguenze per lo stato di salute, infatti l’indagine effettuata nel nostro Paese nel 2008, nell’ambito del progetto nazionale “Okkio alla salute” su un campione rappresentativo di alunni ha messo in rilievo come il 23,6% dei bambini è in sovrappeso e il 12,3% è obeso: si tratta di percentuali rilevanti che presentano i valori più elevati nelle regioni del Sud. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità sottolinea come un’alimentazione squilibrata, unita alla sedentarietà, ad abitudini sempre più diffuse tra bambini ed adulti, possano favorire l’insorgenza di sovrappeso ed obesità e lo sviluppo, negli anni, di malattie croniche. Queste considerazioni inducono a riflettere sul fatto che i bambini adolescenti hanno bisogno di imparare prestissimo le “buone abitudini alimentari” che sono alla base di un corretto sviluppo fisico – psichico. A tale proposito la scuola, in collaborazione con la famiglia, può fare molto per aiutare lo sviluppo di una coscienza alimentare autonoma e consapevole dell’importanza di sane abitudini che costituiscono il principale intervento di “promozione alla salute”. Compito della scuola è quello di accompagnare gli alunni della conquista di un atteggiamento consapevole, positivo e costruttivo verso il cibo e gli alimenti, che consenta loro di capire, di costruire la propria strada e il proprio benessere.

OBIETTIVI FORMATIVI

• Comprendere la correlazione “Ambiente sano-Salute.”

• Avviarsi verso una cultura biologica.

• Educare ad una sana e corretta alimentazione quale base per una vita di benessere.

• Conoscere la piramide alimentare.

• Sviluppare una conoscenza più approfondita degli alimenti e dei principi nutritivi, della loro corretta utilizzazione e dei metodi di produzione dei cibi.

• Promuovere la conoscenza del funzionamento del proprio corpo e una presa di coscienza degli errori alimentari e della necessità di modificare il proprio comportamento.

• Favorire in tutto l’iter del lavoro, la partecipazione attiva, l’immaginazione logica e deduttiva personale, la collaborazione con i compagni nell’elaborazione delle conoscenza e nella realizzazione delle pagine informative, utilizzando tecniche e tecnologie varie.

• Assumere un atteggiamento critico nei confronti dei messaggi pubblicitari e saper comprendere le etichette alimentari.

• Scoprire e valorizzare le tradizioni locali e al contempo promuovere atteggiamenti di curiosità verso realtà di tipo multiculturale.

• Promuovere iniziative volte a ricercare univoci comportamenti educativi nella scuola e in famiglia.

• Introdurre “ segnali “ che rappresentino una o più regole relative a bevande o alimenti consigliati.

• Stimolare i genitori attraverso il coinvolgimento diretto e indiretto nella condivisione delle tematiche e dei messaggi nutrizionali proposti dalla scuola.

CONTENUTI

• Conoscenza delle norme igieniche

• Conoscenza dei prodotti confezionati

• Conoscenza dei prodotti fatti in casa

• Consapevolezza degli odori alimentari

• Storia degli alimenti

• La filiera del prodotto

• Le proprietà e i valori nutrizionali degli alimenti

• Cibi graditi e non

• Controllo della qualità del prodotto

TEMPI E MODALITA’ DI ATTUAZIONE

Da gennaio a maggio Il progetto si articolerà in più percorsi

• Formazione docenti

• Formazione dei genitori delle classi terze

• Realizzazione di percorsi educativi da parte dei docenti

• Manifestazione conclusiva

RISULTATI ATTESI

• Realizzazione di una coltura negli spazi verdi delle scuole coinvolte.

• Socializzazione nella gestione comune degli spazi verdi attrezzati.

• Promozione nei bambini di un comportamento ecologico.

• Assunzione di corretti comportamenti ambientali.

• Conoscenza delle norme igieniche.

• Conoscenza di piatti antichi.

• Rispetto delle regole.

• Miglioramento delle dinamiche relazionali di gruppo.

 

LINEE- GUIDA-CRESCERE FELIX

In primo piano

URP

"DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1° CIRCOLO PAGANI "
C.so E. Padovano- uffici amministrativi Piazza Sant'Alfonso
Tel:  0815150347
Fax: 0815150347
PEO: saee102002@istruzione.it
PEC: saee102002
@pec.istruzione.it
Cod. Mecc.SAEE102002
Cod. Fisc. 80030340659
Fatt. Elett. UF3IYC